FORMAZIONE ED ESPERIENZE FORMATIVE

Si laurea nel 1989 in Lettere Moderne, presso l’Università degli Studi di Trieste, con una tesi in Storia delle Religioni concernente le attuali ricerche degli storici delle religioni, degli antropologi e degli psicologi contemporanei sui fenomeni dell’estasi e della trance.
Nel periodo ottobre 1989 – maggio 1990, si trasferisce a Londra dove si dedica alla ricerca di testi, articoli e saggi inerenti gli Stati Alterati di Coscienza, per approfondire la sua conoscenza sull’argomento.
Nell’anno accademico 1990/91, viene ammesso e frequenta un corso post-laurea di Perfezionamento in Antropologia Culturale e Sociale diretto dal Prof. Antonio Marazzi dell’Università degli Studi di Padova.

Nel 1992 entra a far parte e collabora con il Centro Studi e Ricerche sulla Psicofisiologia degli Stati di Coscienza di Milano, diretto dal Prof. Marco Margnelli.
Dal 1992 al 2006 si dedica all’apprendimento e alla pratica di tecniche meditative sia della tradizione buddista che di quella dello Yoga, formandosi sia in India  che in Europa con Maestri fondatori.
Studia altresì le tecniche della guarigione pranica ed energetica, sia in Europa che negli Stati Uniti e le tecniche sciamaniche con sciamani Nord-americani, sciamani del Perù, sciamani colombiani della Sierra e della selva amazzonica.
Sempre dal 1992 conduce studi e ricerche sui templi megalitici,  verificando sul campo come alcuni luoghi facilitino determinati SMC. Compie numerosi viaggi di studio dei complessi megalitici in Sudamerica, Egitto, India, Europa (compresi i paesi nordici e i paesi dell’est). Nella sua ricerca sul campo ed utilizzando la sua sensibilità energetica, ha sperimentato e compreso che tali luoghi di culto sono dei veri e propri templi a cielo aperto, dei centri energetici spesso ancora attivi dove ottenere anche delle guarigioni ed avere delle profonde esperienze spirituali e degli SMC.
Dal 2006 si dedica ad approfondire la tesi dell’archeologa Marija Gimbutas secondo la quale i templi megalitici, iscrizioni e reperti archeologici sia paleolitici che neolitici antica siano da riferire ad un comune culto della Dea, presente in tutta l'Europa antica da almeno 23.000 anni.

RICERCHE

Nell’anno accademico 1992/93 elabora e conduce una ricerca antropologica sulla diffusione di alcuni Stati Modificati di Coscienza Spontanei in un campione di studenti dell’Università degli Studi di Trieste.

Dal 2011 collabora con il SB Research Group diretto dal Prof. Paolo De Bertolis dell’Università degli Studi di Trieste, un progetto universitario di ricerca multidisciplinare sulle strutture megalitiche.

Ha partecipato a delle ricerche sul campo in archeoacustica e SMC correlati presso

-  le Piramidi di Visoko in Bosnia (2011, 2012),

-  i templi neolitici di Malta e Gozo (2014),

l’Ipogeo celtico di Cividale del Friuli (2014),

-  la Dolina dei Bogomilli del Carso triestino (2014).

 

ATTIVITÀ

Nel 1995 fonda a Trieste, insieme a vari ricercatori, l’Associazione ISSU, che si propone di investigare sperimentalmente lo stato di meditazione e le diverse forme di guarigione psichica, e di diffondere metodologie, tecniche, rimedi e quant’altro in grado di produrre un progressivo aumento del benessere psico-fisico.

Dal 1995 inizia a condurre corsi e gruppi di meditazione e di crescita personale e diviene istruttore di yoga, meditazione, tecniche energetiche e sciamaniche e di induzione di SMC.

Nell’anno scolastico 1996/97 insegna Antropologia dei principi etici nell’ambito di un Corso FSE per la Formazione di Animatori, organizzato dall’Enaip di Trieste.

Dal 1996 inizia a condurre prima a Trieste e poi a Udine, Gemona, Assisi, la meditazione collettiva del Wesak un Evento spirituale di grande importanza per il mondo buddista, teosofico e new age. Realizza il portale web wesak-italia.it dove pubblica la storia del Wesak dal buddismo ai giorni nostri e diventa il punto di riferimento per tutti gli organizzatori di tale Evento in Italia.

Nel settembre1999 organizza, il qualità di Presidente dell’associazione Spazio Energia Vitale il Festival L’isola della Trance al Castello di S. Giusto di Trieste, evento promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Trieste nell’ambito del programma estivo di Triestate e sponsorizzato dalla Camera di Commercio Artigianato ed Agricoltura di Trieste. All’evento partecipano più di 10.000 persone e si rivela la più grande manifestazione sull’argomento dell’intera regione Alpe Adria, (Triveneto, Austria e Slovenia).

Dal 2009 al 2014 organizza e coordina la Manifestazione estiva Ausonia Energia Vitale, dove ogni martedì sera da giugno a settembre nello Stabilimento balneare Ausonia di Trieste, vengono svolti diversi corsi di discipline psicofisiche per il benessere e lo sviluppo personale, vengono svolti trattamenti olistici ed organizzate conferenze ed eventi culturali. All’interno della Manifestazione tiene degli incontri di Meditazione e tecniche energetiche. La manifestazione vede mediamente la partecipazione di circa 600 persone a serata.

Dal 2011 insegna alla Scuola per Istruttori di Yoga Oriente-Occidente, certificata UISP, riconosciuta CONI, dell’Ass. Metamorfosys, nelle sezioni di Udine e Trieste, Scuola fondata e diretta dalla dott.ssa Raffaella Bellen, Master di yoga, psicologa, psicoterapeuta.

Dal 2014 insegna a Udine alla Scuola di insegnamento esoterico Helio-polis fondata dalla dott.ssa Maria Bossa, psicologa e psicoterapeuta.

 

CONVEGNI

Presenta nell’ottobre 1994 al II° Congresso Internazionale per lo Studio degli Stati Modificati della Coscienza a Lerida, Spagna, le conclusioni della sua ricerca antropologica su: La diffusione di alcuni Stati Modificati di Coscienza Spontanei in un campione di studenti dell’Università degli Studi di Trieste.

Nell’ottobre 1997 partecipa a Gorizia al Convegno Una Psichiatria senza cerebrofarmaci (ex psicofarmaci) organizzato dal Dipartimento Salute Mentale dell’Azienda per i Servizi Sanitari n°2 Isontina, con un intervento su La realtà psichica nella visione sciamanica ed esoterica.

Nel 2005 e 2006 tiene delle Conferenze ad Assisi al Convegno L'Oriente incontra l'Occidente con delle Conferenze su: La Spiritualità andina e sul Wesak.

Nel 2010 partecipa a San Marino al 14° Congresso Internazionale di studi delle Esperienze di Confine, a cura di Fulvia Cariglia, sul tema Segreti percorsi dell’essere, con un intervento su Antropologia degli Stati Modificati di Coscienza.

Sempre nel 2010 partecipa a San Marino al Congresso Internazionale Liberi di cambiare a cura di Vittoria Fornari, con un intervento su Il Sentiero della Dea: caratteristiche, simboli e luoghi di un culto ancestrale.

Nel 2014 partecipa a Trieste al Triskell, XIV Festival Internazionale di Musica e Cultura Celtica con una conferenza su Simbologia del Labirinto sacro e del culto della Dea.

 

TRASMISSIONI RADIOFONICHE

Nel 1994 viene invitato da RAI 3 a coordinare una Trasmissione radiofonicasu: Gli S.M.C., Stati Modificati di Coscienza.

Nell’arco del 1996 viene invitato varie volte da Rai 3 ad intervenire a delle trasmissioni radiofoniche sui temi: parapsicologia, antropologia, medicine naturali, spiritualità, new age, psicologia e psichiatria.

 

PUBBLICAZIONI

Le capacità paranormali nel contesto etnologico secondo Ernesto De Martino – Saggio in Metapsichica, Rivista italiana di Parapsicologia, Milano 1994.

Indagine antropologica sulla distribuzione di alcuni Stati Modificati di Coscienza in un campione di studenti universitari – Saggio in Luce e ombra, Rivista trimestrale di parapsicologia e dei problemi connessi, N.4 - Bologna, 1995 – Ricerca premiata nel marzo 1995 dall’Archivio di Documentazione Storica della Ricerca Psichica di Bologna.

La realtà psichica nella visione sciamanica ed esoterica. Saggio negli Atti del Convegno Per una Psichiatria senza cerebro farmaci a cura di Marco Bertali, Fabrizio Bertini, Adriano Segatori, Azienda per i Servizi Sanitari n°2 Isontina, 1997.

Antropologia degli Stati Modificati di Coscienza. Saggio in Segreti percorsi dell’essere, Atti del 14° Congresso Internazionale di studi delle Esperienze di Confine, a cura di Fulvia Cariglia, Repubblica di San Marino, 2010.

Il Wesak. Libretto storico-informativo per il Coordinamento Wesak-Italia, Ed. wesak-italia.it, 2013.

 

DOCUMENTARI

Nel 1990, collabora con il Prof. Romano Mastromattei del’Università di Perugia alla realizzazione di alcuni Documentari sullo sciamanismo nepalese, realizzati sul campo a partire dal maggio 1984 nell’ambito di un progetto finalizzato dal CNR di Roma, relativo a uno studio della condizione estatica nello sciamanismo siberiano e centro-asiatico.

Nel 1991 collabora con il Prof. Marazzi, Direttore del Corso post-laurea di Perfezionamento in Antropologia Culturale e Sociale dell’Università degli Studi di Padova, alla realizzazione di 4 Documentari sul problema dell’immigrazione degli extracomunitari in Italia, per conto della Scuola di Psicosociologia di Milano.

Video La meditazione del Wesak, realizzato durante il Wesak 2014 ad Assisi. Produzione wesak-italia.it 2013